• Determinazione

  • Personalità

  • Entusiasmo

  • Professionalità

  • Innovazione

  • Competenza

  • Passione

  • Successo

  • Creatività

prev next
Sabato, 28 Maggio 2016 15:53

Il ruolo del medico e del chirurgo nelle patologie del sistema Venoso e linfatico

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

IL RUOLO DEL MEDICO E DEL CHIRURGO NELLE PATOLOGIE DEL SISTEMA VENOSO E LINFATICO: CONTINUUM OD ALTERNATIVA?

Milano, Sabato 28 Maggio 2016
Milano Linate, Crowne Plaza

Evento RES accreditato per 6,8 crediti ECM

LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE

Razionale

La Malattia Venosa Cronica ( MVC ) si attesta, tra le malattie a carico del Sistema Venoso, come una condizione clinica di grande rilevanza, non solo per i dati epidemiologici in nostro possesso, ma anche per le importanti ricadute sul sistema socio-economico, in particolare nella sua variante di complicanza più frequente: la Trombosi Venosa Superficiale. Benché non esistano risultati esatti sulla sua diffusione, l’incidenza è stata stimata con valori che variano dal 5% all’11% nella popolazione occidentale. La potenziale gravità della TVS e la conseguente necessità immediata di trattamento, sono da ricercarsi nella stretta connessione tra TVS, TVP e TEP, nella maggior parte dei casi spiegabile con l’estensione della TVS al sistema venoso profondo. Le terapie individuate nel corso degli anni sono state interessate da un’ampia evoluzione, con trattamenti sia topici, sia chirurgici, sia medici, senza, tuttavia, giungere ad esiti sempre univoci e condivisi. Nell’ambito di queste complicanze, seppur con inferiore incidenza, occorre senza dubbio con¬siderare le patologie a carico del sistema Linfatico. Il Linfedema, insieme alle sue varianti ed alle altre complicanze linfangitiche ed ulcerative, costituisce un ambito importante delle patologie vascolari croniche, che gli Specialisti del settore devo¬no trattare nella maniera più adeguata, sia in ambito diagnostico che terapeuti¬co. Scopo di questo Convegno è evidenziare le potenzialità insite nell’integrazio-ne di competenze e professionalità differenti, individuando nell’attività congiunta di Medico e Chirurgo, il più corretto percorso diagnostico-terapeutico, l’ottimizzazione del rapporto costi/benefici e dei risultati finali per la salute dei pazienti.

Destinatari dell'evento
Il Corso è destinato a n°35 Medici Chirurghi Specialisti (Specialità: Angiologia, Cardiologia, Chirurgia Generale, Chirurgia Vascolare, Dermatologia e Venereologia, Ematologia, Malattie Metaboliche e Diabetologia, Medicina Interna, Medicina Fisica e Riabilitazione, Medicina Generale), Infermieri e Fisioterapisti, ed assegnerà 6,8 Crediti Formativi.

Obiettivo formativo

Documentazione Clinica, Percorsi Clinico - Assistenziali Diagnostici e Riabilitativi, Profili di assistenza - Profili di cura.

 Clicca qui per scaricare il Programma in formato pdf

LE ISCRIZIONI SONO CHIUSE

Letto 1416 volte Ultima modifica il Martedì, 17 Maggio 2016 08:22