• Determinazione

  • Personalità

  • Entusiasmo

  • Professionalità

  • Innovazione

  • Competenza

  • Passione

  • Successo

  • Creatività

prev next
Giovedì, 10 Maggio 2018 16:02

Le anomalie della placentazione....ma non solo

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

LE ANOMALIE DELLA PLACENTAZIONE....MA NON SOLO

Alessandria, 10 e 11 Maggio 2018

Evento RES accreditato ECM

Razionale

Negli ultimi decenni le anomalie dell’invasione placentare (AIP: placenta accreta, increta, percreta) sono state oggetto di crescente dibattito a causa:

  • del progressivo aumento dell’incidenza;
  • dell’elevata morbilità e mortalità materno-neonatale;
  • della possibilità di una diagnosi prenatale;
  • della necessità di un’organizzazione multidisciplinare del management.

I fattori di rischio sono: un pregresso taglio cesareo e la placenta previa. Da alcuni anni è iniziata una strategia comune volta al contenimento e alla riduzione dei tagli cesarei, dal momento che le ricadute negative di tali procedure sono diventate più frequenti e più chiaramente riconducibili al numero dei pregressi tagli cesarei e quindi al numero delle cicatrici. Un altro aspetto, di cui si sta arricchendo la letteratura, è la possibilità di una diagnosi prepartum; in particolare, la diagnostica ecografica ha compiuto notevoli progressi. La valutazione nel primo trimestre del rapporto tra sede di impatto del sacco gestazionale e cicatrice del pregresso taglio cesareo sono concetti che dovrebbero entrare nella corrente pratica clinica. Il perfezionamento della diagnosi precoce è in grado di motivare e rendere opportuni percorsi assistenziali costosi e complessi, nonchè l’invio tempestivo a centri di riferimento, ove sia possibile garantire un’adeguata assistenza multidisciplinare. Questo Simposio ha lo scopo di illustrare l’esperienza maturata negli ultimi anni e quello di contribuire ad una migliore assistenza verso una patologia ad alto rischio per la salute materna.

Destinatari dell'evento

Il Simposio sarà destinato a n°100 partecipanti appartenenti alle seguenti figure professionali: Medici Chirurghi (Specialisti in: Anatomia Patologica, Medicina Generale, Ginecologia ed Ostetricia, Oncologia, Radiodiagnostica) e Ostetrica/o.
L’assegnazione dei crediti formativi sarà subordinata alla partecipazione effettiva all’intero programma formativo ed al superamento della verifica di apprendimento con almeno il 75% delle risposte corrette. L’attestato, riportante il numero di crediti formativi, verrà inviato a mezzo e-mail al partecipante dopo aver effettuato tali verifiche. Superato il numero massimo di iscrizioni e per professioni/discipline differenti da quelle accreditate, non sarà possibile rilasciare crediti formativi.

Obiettivo formativo

Documentazione clinica. Percorsi clinico - assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza – Profili di cura.

Area formativa

Acquisizione di competenze di processo: il Simposio si pone come obiettivo quello di perfezionare le conoscenze e le competenze nell’ambito della diagnosi precoce delle anomalie dell’invasione placentare (AIP: placenta accreta, increta, percreta), al fine di orientare percorsi assistenziali multidisciplinari e di contribuire ad una migliore assistenza verso una patologia ad alto rischio per la salute materna.

 

 Clicca qui per scaricare il Programma Scientifico in formato pdf

 Clicca qui per scaricare la Scheda di Iscrizione in formato pdf

Iscriviti on-line

Letto 546 volte Ultima modifica il Martedì, 20 Febbraio 2018 08:27