• Determinazione

  • Personalità

  • Entusiasmo

  • Professionalità

  • Innovazione

  • Competenza

  • Passione

  • Successo

  • Creatività

prev next
Martedì, 22 Ottobre 2013 10:58

Profilassi Tromboembolica

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

PROFILASSI TROMBOEMBOLICA
approccio Multidisciplinare e Modelli di Gestione
Genova, 22 novembre 2013

La gestione del malato a rischio tromboembolico impone da parte di tutti i professionisti della salute coinvolti, una piena consapevolezza dei compiti e delle attività che ognuno deve svolgere, con una chiara conoscenza dell’organizzazione del sistema dell’emergenza, dei reparti ospedalieri e del territorio.
La necessità di lavorare in team richiede momenti di confronto e di sintesi. L’evento congressuale risponde a tale esigenza. Il tema della trombo-profilassi riguarda svariati tipi di pazienti tra cui alcuni con quadri clinici articolati (paziente neoplastico, insufficiente renale, emorragico, traumatizzato, chirurgico e complesso), che spesso necessitano delle cure da parte di diverse figure sanitarie. Pertanto, integrazione e condivisione di protocolli riguardanti gestione e trattamento di questi malati, risultano fondamentali. Il tema della profilassi tromboembolica è reso ancora più importante dal recente avvento sul mercato dei nuovi anticoagulanti orali, la cui conoscenza e utilizzo sono ancora limitati. In particolare si deve porre l’accento sulle sue indicazioni, la durata, i farmaci da utilizzare e le possibili complicanze. Un altro importante punto da affrontare è la prosecuzione delle cure a domicilio, le problematiche incontrate dal medico di medicina generale nel prescrivere tali farmaci e l’aderenza del paziente alla terapia nel lungo termine.

Data: Genova, 22 Novembre 2013

Sede: Centro Biotecnologie Avanzate, Aula A, IRCCS A.O.U. San Martino-IST, Largo Rosanna Benzi, 10 -Genova

Responsabile Scientifico: Dr. Paolo Moscatelli, Genova

Professionisti a cui è rivolto: N°45 Medici (Ematologia, Medicina Interna, Anestesia e Rianimazione, Medicina e Chirurgia d'Accettazione e d'Urgenza, Cardiologia, Geroatria, Oncologia) e assegna n° 6,3 crediti formativi.

Scadenza Iscrizioni: 10 Novembre 2013

 Scarica Programma

 Scarica Scheda Iscrizione

Letto 2442 volte Ultima modifica il Lunedì, 25 Agosto 2014 13:05