Lunedì, 17 Marzo 2014 16:11

Profilassi del Tromboembolismo Venoso

LA PROFILASSI DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE MEDICO
Corso di Aggiornamento
Novara, 17 marzo 2014
Università del Piemonte Orientale

Il Tromboembolismo Venoso (TEV) è una causa frequente di morbilità e di morte nei pazienti ospedalizzati; per contro, circa 25% di tutti i TEV sono correlati all'ospedalizzazione e il 50-75% dei TEV associati all'ospedalizzazione si verifica in pazienti ricoverati in reparti medici. L'ospedalizzazione per una malattia internistica acuta è correlata con un aumento del rischio di TEV di circa 8 volte rispetto alla popolazione generale. Gli studi prospettici condotti su pazienti ospedalizzati a rischio di sviluppare TEV hanno evidenziato che, in assenza di misure profilattiche specifiche, la frequenza globale di TEV si aggira intorno a 10-15% se stimata con venografia e intorno al 5-7% se stimata con ecografia-Doppler. L'obiettivo di questo incontro di aggiornamento è quello di confrontare tra loro le diverse esperienze cliniche di specialisti nell'ambito della Ematologia, della Neurologia, dell'Oncologia, della Medicina Interna, al fine di esaminare gli aspetti critici della profilassi trombo-embolica e porre le basi per l'ampliamento dei suoi margini di applicazione e il consolidamento di risultati terapeutici nella pratica quotidiana.

 Clicca qui per scaricare il Programma del Corso in formato pdf.
 Clicca qui per scaricare la Scheda Iscrizione in formato pdf

 

Letto 2492 volte Ultima modifica il Lunedì, 25 Agosto 2014 13:19